Home / ARCHIVIO / Notizie archivio / Motta San Giovanni: decentramento degli uffici, rateizzazione dei tributi

Motta San Giovanni: decentramento degli uffici, rateizzazione dei tributi

“I funzionari dello sportello Tributi del Comune di Motta San Giovanni sono a disposizione della cittadinanza per qualsiasi chiarimento sui tributi, sulle lettere e gli accertamenti inviati in questi giorni e, nel caso fosse necessario ed utile ai contribuenti, sono pronti a ricontrollare le singole posizioni ed illustrare quando è possibile dilazionare e rateizzare i pagamenti e come presentare l’apposita richiesta”.

E’ quanto dichiara Enza Mallamaci, assessore al Bilancio del Comune di Motta San Giovanni, a margine della riunione avuta con il dirigente del settore Finanziario, dott. Antonino Gullì, presenti il sindaco Giovanni Verduci, il vicesindaco Rocco Campolo e il Presidente del Consiglio comunale Giovanni Gattuso, per fare il punto sulle casse comunali e pianificare nuove iniziative che, già a gennaio del prossimo anno, saranno messe in campo per la riorganizzazione di un settore fondamentale per le sorti del territorio.

“L’Amministrazione comunale – aggiunge l’assessore – comprende bene il disagio di quanti si sono visti recapitare avvisi e accertamenti, ma si è vista costretta ad andare avanti a causa della difficile situazione economica che potrebbe mettere a serio rischio anche i servizi essenziali. Conosciamo lo stato d’animo di una comunità che adesso si sente presa di mira e alla quale ribadiamo la nostra disponibilità. Non comprendiamo, ma andiamo comunque avanti, le scelte fatte da chi, negli anni, ha spesso sorvolato sulla riscossione dei tributi, soprattutto sull’evasione, rischiando di incorrere nella prescrizione e nei rilievi della Corte dei Conti, aumentando di anno in anno una posizione debitoria non più sostenibile. Stiamo parlando non solo del servizio acqua 2016 e 2017 ma anche di Imu 2012, Tares 2013, Tari 2014/2015”.

“Stiamo verificando – continua l’assessore –  anche su sollecitazione del Presidente Giovanni Gattuso, particolarmente sensibile alle esigenze della comunità, se ci sono errori nei dati trasmessi dalla ditta esterna incaricata dalla precedente amministrazione. Anche per questo motivo con il vicesindaco Rocco Campolo abbiamo chiesto al Dirigente del Settore di aprire il venerdì lo sportello Tributi presso la delegazione di Lazzaro, cominciando così un percorso diretto ad un utile ed efficiente decentramento degli uffici”.

“Con il sindaco Giovanni Verduci – conclude l’assessore Enza Mallamaci – invito tutti a recarsi e rivolgersi agli Uffici comunali per avere maggiori informazioni e, se le condizioni del singolo caso lo permetteranno, richiedere la rateizzazione dei pagamenti dei tributi, richiesta che sarà prontamente autorizzata”.

Leggi qui!

Reggio Calabria, Marino: “Recuperare spazi democratici di confronto e proposta”

“Occorre recuperare il senso della responsabilità sociale, viviamo tempi difficili in cui è a rischio …